• 0
    Il tuo carrello è vuoto

Le Arachidi Amiche delle Donne

Le Arachidi Amiche delle Donne

19/07/2018

 

 

Arachidi Origini e Curiosità

Le Arachidi dette anche spagnolette, ceci di terra, noccioline americane, bagigi, barbagigi, scacchetti, cecini, gallette, marchesini, scaccaglie vengono utilizzati per ricavarne l'olio di arachidi o il burro di arachidi oppure vengono tostati e mangiati. Le arachidi comunemente identificate come frutta secca in realtà sono dei legumi che crescono sotto la superfice dalla pianta nota scientificamente con il termine di Arachis hypogaea L. che è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Fabacee o Leguminose. Nei paesi nativi della pianta in particolar modo nel Sud America le  arachidi vengono consumate crude, mentre nei paesi occidentali è molto comune mangiare il legume tostato.


Arachidi PROPRIETA’ E BENEFICI


Le arachidi sono legumi molto proteici ed energetici, per questo sono molto indicate nei casi di superlavoro, debilitazione e astenia, sono ottime anche per gli sportivi.
Studi condotti a Taiwan hanno riscontrato che mangiare arachidi almeno per due volte a settimana, contribuirebbe a ridurre il rischio di cancro al colon del 31%. Recentemente sulla rivista Journal of Neurology, è uscito uno studio su come la niacina, sostanza presente in questi frutti, costituirebbe un valido aiuto per quanto riguarda la prevenzione dell’Alzheimer.
Le arachidi avendo all’interno molti grassi mono insaturi, sono capaci di combattere alcune patologie derivanti da problemi cardiovascolari. Oltre a tutto ciò non bisogna dimenticare che come molta frutta secca sono presenti alcuni antiossidanti, come l’acido oleico e il resveratrolo, in grado probabilmente di avere un ruolo di prevenzione verso alcuni tipi di tumore.
La genisteina contenuta nelle arachidi ha invece proprietà benefiche per le donne.  Questo composto è un importante antiossidante le cui proprietà, dimostrate da tempo, hanno effetti benefici sulla sindrome premestruale e nella sua capacità di contrastare vampate di calore e depressione.
Oltre a questo alle arachidi sono state attribuite anche proprietà galattogene, ovvero la capacità di stimolare nelle donne la produzione di latte materno.

I calcoli biliari sono un problema che interessa circa il 15% della popolazione italiana. Vi sono 2 studi che indicano che il regolare consumo di questa frutta secca (legumi) può ridurre il rischio di calcoli sia negli uomini che nelle donne. Si è calcolato che 30 grammi di questo frutto a settimana possono ridurre del 25% il rischio di calcoli biliari
Inoltre le arachidi presentano al loro interno l’arginina, un amminoacido che le rende preziose per i bambini in fase di crescita, ma quest’ottima fonte di arginina è anche utile per il trattamento delle calvizie maschili. Sempre per la cura dei capelli  le arachidi hanno quantità di acidi grassi omega 3 abbastanza elevate che rafforzano la salute del cuoio capelluto e dei follicoli piliferi.


ARACHIDI CALORIE - SPECIFICHE TECNICHE

Le arachidi contengono i seguenti acidi: acido arachico, acido clorogenico, acido stearico, acido gentisico, acido laurico, acido oleico, linoleico, palmitico e caprilico. Aminoacidi: acido glutammico, acido aspartico, alanina, arginina, fenilalanina, cistina, glicina, lisina, metionina, prolina, isoleucina, istidina, leucina, serina, tirosina, triptofano, treonina e valina.
Le foglie contengono beta-carotene, quercetina e rutina mentre nei semi è presente anche la lecitina e la genisteina. Sono ricche di zinco, un minerale utile alla salute del nostro sistema immunitario.
Calorie
100 grammi di arachidi hanno un apporto calorico pari a 585 kcal.

 

 

Argomenti

Prodotti correlati